Home » Manutenzione » Olio motore per auto diesel, benzina, metano, GPL
Testo personalmente tanti prodotti per auto e dopo un attenta valutazione ti consiglio i migliori articoli per auto attualmente in commercio.

Olio motore per auto diesel, benzina, metano, GPL

Il regolare controllo dell’olio motore è un’abitudine irrinunciabile soprattutto per chi desidera mantenere in salute il proprio veicolo. Del resto se le aziende che producono lubrificanti avvertono puntualmente il cliente di sostituire l’olio ad ogni tot di tempo, una ragione c’è e non è soltanto di natura commerciale.

Provvedere al cambio dell’olio, parola di meccanico, significa infatti mantenere in salute il motore, mettere in condizione l’auto, la moto, il furgone e quant’altro di garantire prestazioni ottimali, evitare che alcune parti del sistema si logorino per usura e corrosione.

Assodata l’importanza del controllo dei livelli dell’olio e della sostituzione periodica del lubrificante, dobbiamo però puntualizzare che è altrettanto importante scegliere bene cosa “dare in pasto” alla vettura. Nelle prossime righe sveleremo a chi legge qualche piccolo segreto utile a valutare correttamente la qualità ed il grado dell’efficienza dell’olio lubrificante, ma anche a verificare che lo stesso sia compatibile con il proprio veicolo.

cambio olio motore auto benzina diesel

Scelta dell’olio lubrificante: verificare la compatibilità con il motore

Scegliere correttamente l’olio motore da acquistare per la propria vettura non è semplice: in commercio ci sono così tante proposte che è facile entrare in confusione, soprattutto se non ci si può definire esattamente degli esperti del settore. Ma niente panico: siamo qui anche per questo. La prima cosa da fare per acquistare un olio di buon livello e che soddisfi le esigenze dell’utente è verificare la sua compatibilità con il motore della vettura.

Saltare questo passaggio significherebbe commettere degli errori capaci di compromettere seriamente il funzionamento del veicolo. Per andare sul sicuro si dovrà procedere perciò consultando il libretto della vettura su cui solitamente viene indicato con dovizia di particolari il tipo di olio motore più adatto ai bisogni dell’auto o della moto.

La composizione chimica dell’olio motore

Una volta appurata la tipologia di olio motore che meglio si presta a soddisfare le esigenze del veicolo, bisognerà individuare il prodotto che, all’interno del gruppo, abbia la migliore composizione chimica. Non vogliamo in questa sede andare troppo per il sottile, ci limiteremo perciò a distinguere tra oli minerali, sintetici e semisintetici.

  • Olio minerale – Nel primo caso si fa riferimento ad un composto derivante dalla distillazione, e quindi dalla raffinazione, del caro vecchio petrolio.
  • Olio sintetico – L’olio motore sintetico invece viene ottenuto in laboratorio mediante sintesi chimica o manipolando opportunamente dei prodotti a loro volta derivanti da un processo di distillazione del petrolio.
  • Olio semisintetico – I semisintetici infine, com’è facile intuire, uniscono componenti sintetiche e naturali.

Al giorno d’oggi i lubrificanti sintetici sono considerati decisamente più prestazionali e qualitativi di quanto non fossero un tempo. Anzi, possiamo dire che ormai un buon sintetico offre maggiori garanzie rispetto ad un olio minerale. Ciò perché il grado di raffinazione è in questo caso abbondantemente superiore: basta osservare il livello di viscosità garantito dai due prodotti all’abbassarsi della temperatura.

In ogni caso un lubrificante da laboratorio garantisce anche una minore usura del motore, incide positivamente sui consumi del veicolo ed assicura a quest’ultimo una lunga aspettativa di vita. Tra l’altro, complice la maggiore fluidità di questa qualità di olio, un prodotto sintetico entra in circolo in maniera più rapida rispetto alle altre varianti, cosa che assicura protezione al motore sin dai primissimi istanti di utilizzo.

A tale caratteristica si deve anche un veloce incremento delle prestazioni del veicolo. Tra l’altro, a ben pensarci, un olio motore sintetico è un prodotto più ecologico di quanto non siano le altre opzioni, capace soprattutto di ridurre sensibilmente le emissioni.

Le certificazioni di qualità: attenzione alla classificazione SAE

quale olio motore auto scegliere

Forse non tutti lo sanno, ma anche nel mondo dei lubrificanti esistono specifiche classificazioni, utili ad attestare la qualità di ciascun prodotto commercializzato. Nel caso dell’olio motore la classificazione più importante è senza dubbio la SAE, ossia quella rilasciata dalla Society of Automotive Engineers. In questo caso i tecnici assegnano ad ogni olio un preciso codice alfanumerico indicativo del grado di viscosità cinematica del prodotto.

Se tale codice, rigorosamente apposto sull’etichetta dell’olio motore, si compone di un solo numero, il lubrificante in questione viene detto unigrado, diversamente si parla di articoli multigrado. Poniamo il caso di leggere l’etichetta ed individuare il codice 5W-50. In questo caso sapremo che il grado di viscosità del prodotto durante l’inverno (“W” è per l’appunto l’iniziale di “Winter”) è 5. A temperature più elevate invece diventa pari a 50.

Attenzione: non si tratta di un dettaglio di poco conto. Quando la viscosità si attesta su valori alti il motore offre le sue migliori prestazioni a temperature più elevate, quindi durante i mesi estivi. La bassa viscosità invece meglio si adatta alle temperature rigide.

Particolarmente interessante è poi la “questione olio multigrado”. Questo tipo di lubrificante ha la capacità di autoregolare la sua viscosità in funzione della temperatura rilevata. Ciò significa che scegliendo tale tipologia di prodotto si andrà sempre sul sicuro, anche in caso di repentini stravolgimenti climatici.

Prescrizioni e suggerimenti delle case automobilistiche

Come abbiamo più volte accennato, le case automobilistiche rilasciano sul libretto del veicolo indicazioni molto chiare sull’olio motore da utilizzare per la vettura. A volte le aziende si spingono addirittura sino al punto di consigliare al cliente una specifica marca di prodotti.

Non si tratta di semplici manovre commerciali o di accordi tra colossi industriali: la ditta motiva la sua scelta con delle certificazioni di qualità e garantendo in prima persona per quanto riguarda i livelli prestazionali raggiungibili. Ora: è ovvio che non si è comunque obbligati a comprare lo stesso olio motore suggerito dal libretto del veicolo, ma seguire il consiglio non guasta.

Serve anzi ad andare sul sicuro, a perdere un po’ di tempo in meno davanti agli scaffali dei negozi ed a individuare tra tanti un prodotto di certo compatibile con gli ingranaggi del proprio veicolo. Se poi si volesse andare ancora più sul sicuro risparmiando ulteriormente del tempo, si potrebbe optare per l’acquisto di un olio compatibile, prodotto e brandizzato direttamente dalle case automobilistiche.

In ogni caso, a prescindere dal marchio di olio motore che si deciderà di acquistare, il suggerimento è quello di verificare sempre che siano presenti tutte le certificazioni del caso. Prevenire è meglio che curare.

L’aggiunta di additivi

L’eventuale aggiunta di additivi all’olio è funzionale al miglioramento delle prestazioni del motore. Ciò perché tali sostanze puliscono il congegno e gli garantiscono una lunga aspettativa di vita. La funzione dell’additivo comunque può essere molteplice ed è per questo che viene sempre specificata con precisione sull’etichetta del prodotto. Viene specificato inoltre anche il quantitativo di sostanza da aggiungere all’olio motore, anch’essa parecchio variabile a seconda delle esigenze.

Nel dettaglio diremo perciò che esistono svariate tipologie di additivi.

  • I disperdenti, per esempio, puliscono il motore proteggendolo dal pericolo di ossidazione o dai danni causati da possibili incrostazioni di oli e resine sulle parti metalliche.
  • Abbiamo poi gli emulsionanti che agevolano la miscelazione di sostanze che, a rigor di logica, non potrebbero mescolarsi correttamente. Un esempio? L’acqua ed il petrolio.
  • Gli additivi detergenti invece proteggono il veicolo dalla formazione di ruggine sulle sue parti meccaniche, ma anche dal rischio di corrosione e dalla formazione di piccole resine.
  • Passando agli antiusura diremo che essi fungono da sostanze protettive e rinforzanti delle parti metalliche.
  • Gli inibitori invece prevengono la possibilità che il metallo reagisca con l’ossigeno e gli acidi.
  • Per quanto riguarda gli inibitori di schiuma ed i miglioratori di viscosità la funzione ci pare talmente ovvia da non necessitare di ulteriori spiegazioni.

Quale additivo acquistare? Beh, dipende dalle situazioni e dai contesti. L’ideale sarebbe comprare soltanto su “prescrizione” del meccanico. Scegliere tra i tanti il prodotto giusto può significare migliorare le prestazioni del veicolo, ridurre gli interventi tecnici sul motore, garantire una lunga aspettativa di vita alla vettura e ridimensionare i consumi. Ecco perché è tanto importante non procedere a tentoni…

Quanto sono importanti le certificazioni?

Le certificazioni non sono importanti, ma importantissime. Se è vero che oggigiorno ce ne sono parecchie e che ciascuna di esse attesta una specifica qualità del prodotto, è anche vero che possiamo semplificarci la vita individuando due grandi famiglie di attestazioni. Da un lato abbiamo quelle ufficiali, utili ad avere garanzie sulla composizione chimica dell’olio motore, sulla sua viscosità o sulla sua capacità di adattarsi alla temperatura esterna.

Dall’altro lato abbiamo invece delle certificazioni rilasciate dalle aziende produttrici di veicoli che “raccomandano” l’uso di un olio anziché un altro in quanto più compatibile con le caratteristiche meccaniche dei loro mezzi. Nel primo caso quindi le certificazioni rappresentano un aiuto all’individuazione del prodotto ideale, nell’altro vanno messe alla stessa stregua dei consigli per gli acquisti che potrebbe darci il meccanico.

Olio motore: i prezzi ed i prodotti migliori

Il prezzo dell’olio motore può variare parecchio in relazione alle qualità tecniche del prodotto. Si oscilla così dai 3 ai 30 euro circa al litro. Se dovessimo andare alla ricerca di un lubrificante che garantisca un buon rapporto qualità-prezzo opteremmo per Elf Evolution Full Tech FE 5W30.

Si tratta di un olio lubrificante di tipo sintetico, in una certa misura green, capace di pulire il motore sino a fondo migliorandone le prestazioni. Inoltre allunga i tempi entro i quali diventa necessario eseguire un nuovo cambio dell’olio. Se invece volessimo migliorare sensibilmente le prestazioni dell’auto sceglieremmo Royal Purple HPS Performance Street, un olio ancora una volta sintetico, corretto con additivo antiusura e capace di innalzare lo standard del livello di protezione del motore.

Ottima scelta è infine anche Total Quartz 9000 Energy 5w40. In questo caso abbiamo a che fare con un olio lubrificante adatto soprattutto alle temperature rigide, ma capace di affrontare al meglio anche le giornate di caldo inteso, utile per pulire a fondo il motore ed allungare considerevolmente gli intervalli di manutenzione. Anche stavolta specifichiamo che il rapporto qualità-prezzo è eccellente.

1
AREXONS Olio Motore 10W-40 4L Semisinthetic, Olio Base Sintetica, Protezione del Motore...
  • Formula: La speciale formula con il pacchetto di additivazione permette di abbassare i consumi e di migliorare il...
  • Prestazioni: L'olio motore macchina garantisce la massima protezione del motore sia nelle partenze a freddo che...
  • Motori: Olio motore universale, adatto per diesel e benzina; per motori di qualsiasi marca e cilindrata.
  • Ambiente: Non disperedere nell'ambiente, avere accortezza di recuperare l'olio auto esausto ed il filtro.
  • Specifiche: SAE 10W-40 - ACEA A3/B3 - API SL/CF VW 500.00 - 505.00 - MB 229.1
Offerta 2
Olio motore sintetico Viskoil da 5 litri 5W30 ACEA C2 C3 (la confezione può variare)
  • Specifiche API SM/CF ACEA A3/B4 C3 MB 2295 VW 50400 / 50700 BMW LL 04 PORSCHE
  • uxury SAE 5W30 è un olio 100% sintetico ad elevate prestazioni, realizzato con un'accurata selezione dei...
  • È stato sapientemente progettato per aiutare a prolungare la vita e mantenere refficienza del catalizzatore ICar...
  • offre insuperabili livelli di protezione in qualsiasi condizione di guida e temperatura- mantiene la massima...
  • nel breve e lungo periodo, massimizza la prestazione del motore- ottimizza la risposta riducendo i depositi nel...
3
Viskoil SAE 5W40, Olio Lubrificante Sintetico, Per motori benzina o gasolio, Acea C3, 20L
  • Api sm/cf acea a3/b4 c3 mb 2235 vw 50601 / 50501 bmw ll 01 porsche opel b-027
  • Sae 5w40 è un olio a base sintetica di gradazione sae 5w40 realizzato con un'accurata selezione dei componenti e...
  • pulizia del motore e protezione prodotto compatibile con motori gpl metano
  • Grazie alla particolare formulazione a base sintetica viskoil luxury sae 5w40 garantisce massimo rendimento in un...
  • La scelta di basi sintetiche conferisce al prodotto una stabilità termica e ossidativa, nonché giusta potere...
4
Viskoil 10w40 - Olio Motore Semisintetico Per Motori Benzina Diesel, 5 Litri
  • API SL/CF ACEA A3/B4 MB 229.1
  • 10W40 è un olio motore a base sintetica di altissima qualità, progettato per soddisfare le esigenze dei motori a...
  • Facile avviamento a freddo ed efficace lubrificazione in esercizio
  • Dimensioni del pacchetto: 250 L x 200 H x 200 W (cm)
  • a particolare formulazione specifica garantisce la massima protezione del motore sia nelle partenze a freddo che...
Offerta 5
Lubrificanti Viskoil 20 Litro Olio Motore 15w40 Viskoil Per motori Benziana Diesel
  • Specifiche: acea a3-b2 api sj/ cf mb 2291/ vw505
  • Buon comportamento della viscosità alle temperature: buone proprietà di avviamento a freddo in inverno e in...
  • Elevata protezione contro la corrosione e l'usura: si estende il servizio di aspettativa di vita del motore
  • Buona resistenza all'invecchiamento: può essere utilizzato in sicurezza entro gli intervalli di manutenzione...
  • Numero di parte: vISK15W4020 litri Prodotto Semi Sintentico
6
Olio motore auto PER AUTO A GAS Selenia Multipower 5W40 ACEA A3/B4 C3-4 LITRI
  • | PETRONAS SELENIA MULTIPOWER GAS 5W40 | ( 4 Litri ) | Olio motore completamente sintetico studiato per motori a...
  • Codice: 1416

Tutorial: come cambiare l’olio motore