Home » Portaggio » Barre portatutto unviersali e telescopiche per auto 2022
Testo personalmente tanti prodotti per auto e dopo un attenta valutazione ti consiglio i migliori articoli per auto attualmente in commercio.

Barre portatutto unviersali e telescopiche per auto 2022

Le barre portatutto, dette anche barre da tetto, sono dei congegni pensati per essere installati, per l’appunto, sul tetto delle vetture in modo da poter caricare bagagli, biciclette, piccole canoe e quant’altro. Si tratta di utensili di grande valore pratico, soprattutto se il portabagagli ha capienza limitata, se si ha l’abitudine di partire insieme ad amici e parenti riempiendolo allo stremo con valigie e borsoni o se gli oggetti da trasportare hanno dimensioni proibitive per un normale vano portabagagli.

Le barre in questione, di solito vendute in coppia e realizzate in metallo, sono rivestite spesso con materiali morbidi. Esse vanno montate in maniera trasversale sopra il tettuccio dell’auto facendo affidamento su svariati sistemi di fissaggio adatti, di volta in volta, al design della macchina e delle stesse barre. Sulla superficie di queste ultime si trova infine una canalina, utile ad agganciare degli accessori a cui assicurare poi i bagagli veri e propri.

Chiaramente la scelta di sfruttare lo spazio extra presente sul tetto dell’auto non dovrà in alcun modo nuocere alla sicurezza ed alla stabilità della vettura, né tanto meno mettere in pericolo gli automobilisti che ci circondano. Vediamo allora di prendere confidenza con le barre portatutto, di imparare a scegliere quelle che facciano al caso nostro e, soprattutto, ad usarle correttamente.

Come scegliere le barre portatutto universali e telescopiche per auto

Scegliere le barre portatutto che facciano al caso nostro significa tenere in considerazione svariate discriminanti. Molto importante, come accennavamo in precedenza, è avere le idee chiare sulla marca ed il modello dell’auto che dovrà ospitarle, ma anche sul tipo di bagagli da portarsi dietro e, ovviamente, sul loro peso.

D’altra parte una cosa è trasportare qualche valigia in occasione di una di quelle sporadiche vacanze che ci concediamo durante l’anno ed una cosa è caricare sul tetto della macchina, magari per lavoro, degli oggetti particolarmente pesanti, fragili o ingombranti.

Nel primo caso, in linea di massima, potrebbero andar bene anche delle barre universali, nel secondo invece dovremmo compiere una scelta più specifica ed oculata. Dovremmo anche optare per un articolo di qualità superiore, per un prodotto che possa dirsi di ottima fattura. Ecco allora una veloce guida all’individuazione ed all’acquisto dello stesso.

Valutare la compatibilità tra auto e barre portatutto

Al giorno d’oggi è possibile reperire sul mercato un gran numero di barre portatutto di tipo universale o telescopico. Questi oggetti sono pensati per potersi adattare ad un numero importante di vetture, correggendosi nelle misure o ridefinendosi nelle forme.

Perché una barra possa dirsi compatibile con una determinata auto infatti è necessario che la lunghezza del tetto e quella dell’utensile collimino. Stesso discorso vale per il tipo di corrimano o di railing montato sulla vettura. A volte però queste parti sono del tutto assenti; che fare allora? Si dovrà rinunciare alle barre? No basterà acquistare dei prodotti pensati per adattarsi proprio alla tipologia di macchina in questione.

Le dimensioni

Ovviamente, prima di concludere qualunque acquisto, sarà necessario valutare anche le dimensioni delle barre portatutto. La soluzione migliore è optare sempre per qualcosa di telescopico: si sarà sempre certi così di poter adattare il sistema a diverse lunghezze o a piccoli margini di errore. In ogni caso è bene accertarsi che le barre non sporgano mai dal tetto: l’ovvia conseguenza sarebbe infatti un danno alla stabilità del carico prima, dell’auto poi.

Insomma: si rischierebbe di perdere i bagagli per strada e, soprattutto, di rimanere coinvolti o di coinvolgere qualcuno in un incidente. Meglio evitare, no? Per completezza di informazione diciamo che la stragrande maggioranza delle barre portatutto ha una lunghezza oscillante tra i 75 ed i 120 centimetri, 140 quando si opta per un modello extralarge.

Prestare attenzione alla portata di carico massimo

La portata di carico massimo altro non è che il peso limite tollerato dalle barre. In questo senso possiamo spaziare in un range abbastanza ampio di valori. Alcuni accessori sono pensati infatti per non reggere più cinquantina di chili, altri per supportare circa il doppio del peso, altri ancora si collocano invece a metà strada.

La portata di carico massimo andrebbe scelta però non tanto sulla base di un’esigenza personale nata al momento dell’acquisto, ma soprattutto in funzione del tetto dell’auto e delle sue caratteristiche standard, soprattutto quando si ha a che fare con piccole utilitarie. Importante è tenere presente poi che il carico andrà sempre collocato sulla vettura in modo che i bagagli che pesano di più restino ben saldi al centro del sistema.

Quelli un po’ più easy dovranno circondarli ai lati o eventualmente essere adagiati sopra le valigie più pesanti. Teniamo presente tra l’altro che per legge il carico non dovrà sporgere mai dal tetto se non sul retro, deroga concessa comunque soltanto nel caso in cui si trasportino pezzi interi ingombranti quali ad esempio più coppie di sci o piccole imbarcazioni leggere.

Assicurarsi della presenza di un sistema antifurto

Sarebbe utile poi acquistare delle barre portatutto provviste di sistema antifurto o in cui quest’ultimo possa eventualmente essere equipaggiato in seguito. In genere il sistema antifurto previsto nel caso delle barre consiste in una piccola mascherina che impedisce il montaggio o lo smontaggio dell’utensile se si è sprovvisti della chiave di sblocco.

La scelta dei materiali

Come accennavamo in apertura, di solito le barre portatutto sono realizzate in metallo. Le aziende produttrici prediligono l’alluminio, elemento molto resistente ma anche molto leggero. I laterali del sistema, così come i ganci per il fissaggio, vengono in genere costruiti in gomma antiscivolo o, in alternativa, in plastica. In questo modo sarà meno probabile che danneggino la vettura o i bagagli.

Una questione di design

Anche le barre portatutto hanno un loro design, design che, soprattutto nel corso degli ultimi anni, è volto a garantire agli utenti praticità d’uso, rispetto dell’aerodinamica di base della vettura e silenziosità. Chiariamoci subito: a volte si sceglie di lasciare sul tetto le barre, anche quando in effetti non si ha necessità alcuna di utilizzarle.

In questi casi la loro presenza deve passare pressoché inosservata. Esse non dovranno opporre quindi resistenza alla marcia o frenare la corsa dell’auto, non dovranno tintinnare, sbattere o emettere rumori di sorta nemmeno se percosse dal vento.

L’omologazione

Ricordiamoci infine di scegliere sempre dei prodotti che, al pari di tutti gli altri accessori per auto che ci capiterà di comprare nella nostra vita, siano omologati e, ovviamente, testati sotto tutti i punti di vista. Un buon metodo per essere certi che le barre portatutto rispondano a queste caratteristiche è quello di cercare sulla confezione i loghi relativi all’omologazione TUV ed al city crash nonché il marchio CEE.

Barre portatutto: quali sono le marche migliori?

Quali sono le migliori marche di barre portatutto ad oggi reperibili in commercio? Beh, sicuramente dobbiamo citare Thule, una delle più note ed apprezzate dagli utenti. Quest’azienda si caratterizza per la produzione di barre silenziose e parecchio semplici da usare oltre che decisamente aerodinamiche. Importante è anche la scelta di realizzare i propri pezzi partendo sempre dalla lavorazione di materiali eccellenti.

Abbiamo poi Menabo, una ditta che produce barre portatutto adatte a svariate tipologie di auto. I suoi articoli sono sempre molto semplici da montare e spesso corredati da sistemi antifurto. Fabbri invece commercializza utensili di alta gamma a prezzi decisamente popolari. Il guaio però è che nelle confezioni in questione non sempre è incluso un buon kit di montaggio. Tuttavia i meccanismi da avvitare, agganciare, ecc. obbediscono a regole di installazione semplici ed immediate.

Se non si ha intenzione di spendere molto per l’acquisto delle barre, magari perché se ne fa un uso sporadico e non troppo impegnativo, si può optare invece per l’acquisto di prodotti Hercules o Gev, prodotti che possono offrire alla clientela il miglior rapporto qualità-prezzo auspicabile. Ottima è infine anche Farad, una marca molto attenta a produrre e progettare barre portatutto universali, adattabili quindi a parecchi tipi di vetture.

Le 10 migliori barre portatutto per auto 2022: universali, magnetiche

Il prezzo medio delle barre portatutto per auto si aggira attorno ai 40-80 euro.

1
Susy Shop BARRE PORTAPACCHI PORTATUTTO UNIVERSALI AUTO CON SERRATURA ANTIFURTO 135CM O 120CM...
  • ✔️Barre da tetto portapacchi universali per auto Omologate adatte per auto con railing non attaccati...
  • ✔️Le barre135cm possono aprirsi per un massimo di 120cm. mentre le barre 120cm possono aprirsi per una massimo...
  • ✔️Caratteristiche: - Lunghezza barre: 135cm o 120cm a scelta dal menu a tendina - Materiale: alluminio -...
  • ✔️Non compatibili con auto che hanno i rail chiusi o attaccati al tetto. Compatibili invece con auto che hanno...
  • ✔️Non sbagliare ad acquistare: Misura le tue barre longitudinali da lato esterno a lato esterno e controlla che...
2
Amazon Basics - Barre portapacchi da 132,08 cm per tettuccio auto, adatte per binari rialzati...
  • Le barre universali da 132,08 cm si possono montare sulla maggior parte delle auto, sui SUV o crossover grazie ai...
  • Installare delle guarnizioni in gomma all’interno delle barre, come si può vedere nelle istruzioni cartacee o...
  • Le resistenti barre in alluminio offrono una struttura solida e leggera, resistente alla corrosione; portata...
  • Facili da installare, con morsetti in acciaio rivestiti in gomma, che offrono una presa ottimale e una protezione...
  • Il sistema di bloccaggio integrato sulle barre evita i furti
3
Lupex Shop Barre Portapacchi universali per Auto 120cm - per auto con railing longitudinali non...
  • Barre portatutto universali omologate per auto in alluminio con railing longitudinale non attaccati completamente...
  • Con doppia chiave di sicurezza e serratura antifurto
  • Le barre da 120 cm possono aprirsi per un massimo di 105 cm tra i railing premontati
  • Contenuto: - 2 Barre portatutto - 2 chiavi antifurto - Chiavino esagonale
  • Lista compatibilità auto allegata nelle foto
Offerta 4
Menabo Brio Set di barre portatutto da tetto alluminio universale per barre longitudinali
  • Coppia barre da tetto in alluminio con serratura
  • Per auto con railing tradizionali, facili da montare ed estremamente sicure
  • Portata massima 90 kg
  • Lunghezza barra 120 cm
  • Distanza massima tra ganci 100 cm
5
Edge Barre PORTATUTTO PREASSEMBLATE in Alluminio per Auto con Rails INTEGRATI Chiusi
  • BARRE DA TETTO COMPLETE DI PIEDI PREMONTATI E PRONTE ALL'UTILIZZO SU AUTOVETTURE CON BARRE LONGITUDINALI DI TIPO...
  • NON SUPERARE IL PESO COMPLESSIVO AMMESSO SUL TETTO DEL VEICOLO
  • CARICO MASSIMO 100 KG
  • LUNGHEZZA BARRE 112 CM
  • Se non sei sicuro della compatibilità c o n t a t t a c i al 3 3 4 8 7 0 5 0 8 3 Autoforniture Italia sarà lieta...
6
FCA 50926887 Barre Portatutto Originali Portapacchi
72 Recensioni
FCA 50926887 Barre Portatutto Originali Portapacchi
  • "50926887 Barre Portatutto Originali Fiat 500L portapacchi"

Altri modelli 

  1. Wingbar Edge Thule 9594
  2. Barre portatutto Thule 969
  3. Farad PE72FF30
  4. Barre in alluminio Farad 90241SIME3130/R231
  5. Rebeca Shop – Barre universali Portapacchi per Auto